Il Rapporto Annuale di Riesame è una componente indispensabile delle attività di autovalutazione e ha lo scopo di verificare la validità della progettazione e la permanenza delle risorse attraverso:
  • il monitoraggio dei dati
  • la verifica dell’efficacia degli interventi migliorativi adottati
  • la pianificazione di azioni di miglioramento.
Esso prevede un’attività di verifica e di valutazione degli interventi mirati al miglioramento della gestione del corso. Il Rapporto di Riesame ha due componenti una annuale e una ciclica che, pur avendo lo stesso oggetto, richiedono una diversa prospettiva di analisi. Il documento viene redatto dal Gruppo di riesame (che coincide o è parte inclusa nell’Unità di Gestione della Qualità) costituito da:
  • almeno tre docenti
  • un’unità di personale tecnico-amministrativo coinvolto nella gestione della didattica
  • un rappresentante degli studenti.
Riesame annuale
Il Riesame annuale coglie il corso nelle singole annualità del suo impianto. In altre parole documenta, analizza e commenta:
  • gli effetti delle azioni correttive annunciate nei Rapporti di Riesame annuali precedenti;
  • i punti di forza e le aree da migliorare che emergono dall’analisi dell’anno accademico in esame;
  • gli interventi correttivi sugli elementi critici messi in evidenza, i cambiamenti ritenuti necessari in base a mutate condizioni e le azioni volte ad apportare miglioramenti.
Riesame ciclico
Il Riesame ciclico abbraccia l’intero progetto formativo essendo riferito all’intero percorso di una coorte di studenti. Il Rapporto di Riesame ciclico mette in luce principalmente la permanenza della validità degli obiettivi di formazione e del sistema di gestione utilizzato dal Corso di Studio per conseguirli. Prende quindi in esame l'attualità della domanda di formazione che sta alla base del Corso di Studio, le figure professionali di riferimento e le loro competenze, la coerenza dei risultati di apprendimento previsti dal Corso di Studio nel suo complesso e dai singoli insegnamenti e l'efficacia del sistema di gestione del Corso di Studio. Il documento viene redatto dal Gruppo di riesame (che coincide o è parte inclusa nell’Unità di Gestione della Qualità) costituito da:
  • almeno tre docenti;
  • un’unità di personale tecnico-amministrativo coinvolto nella gestione della didattica;
  • un rappresentante degli studenti.
Composizione dell'Unità di gestione della qualità
Vincenzo De Felice Referente AQ del Corso di Studio
Gabriella Stefania Scippa Docente del CdS
Eleonora Sgambati Docente del CdS
Pasquale Lavorgna Responsabile funzione didattiche del DiBT
Andrea Pagliaro Rappresentante degli studenti
Alessia Zullo Rappresentante degli studenti
Composizione del Gruppo di riesame
Paola Fortini Coordinatore CdS e Responsabile riesame
Vincenzo De Felice Referente AQ del Corso di Studio
Maria Laura Carranza Docente del CdS
Claudio Caprari ex-Presidente del CCS di Scienze biologiche
Anna Loy Docente del CdS
Giovanni Musci Docente del CdS
Gabriella Stefania Scippa Docente del CdS
Eleonora Sgambati Docente del CdS
Pasquale Lavorgna Responsabile funzione didattiche del DiBT
Alessia Zullo Rappresentante degli studenti
Le attività dell’unità di gestione della qualità
L’Unità di Gestione Qualità (UGQ) è un’apposita commissione del Corsi di Studio con compiti di autovalutazione dell’offerta formativa erogata dal corso. Il Responsabile dell’UGQ si raccorda con il Presidente del CCS per la Qualità. I compiti dell’UGQ sono:
  • individuare i punti di forza, con l’intento di mantenerli inalterati nel tempo, e le aree di debolezza sulle quali intraprendere successive azioni di miglioramento.
  • controllare l'attuazione politica della qualità secondo le indicazioni degli Organi decisionali dell’Ateneo, qualità definita attraverso gli opportuni indicatori di efficienza e efficacia.
  • monitorare il corretto svolgimento delle attività didattiche e dei servizi di supporto, inclusi quelli erogati in modalità centralizzata:
    • controllo del rispetto degli orari di lezione e di ricevimento dei docenti, anche avvalendosi della collaborazione dei tutors e del personale tecnico- amministrativo del Dipartimento cui il CdS afferisce
    • verifica della pubblicazione dei calendari delle lezioni e degli esami
    • verifica della pubblicazione dei programmi degli insegnamenti del CdS, con le relative modalità di esame
    • verifica della regolarità della rilevazione on-line dell’opinione degli studenti e dei laureati,
  • informare tempestivamente il Presidente del CCS di qualunque problema riguardante il corretto svolgimento delle attività didattiche, anche in base alle segnalazioni degli studenti
  • stilare una relazione dettagliata e documentata sull’attività svolta nel corso dell’anno e la trasmette al Presidente del CCS.
La Unità di Gestione Qualità del corso di studio è nominata dal Consiglio di Corso di Studio ed è composta da:
  • uno o più docenti (di cui uno con funzione di coordinatore) scelti tra i docenti di riferimento del corso di studi ai quali è attribuita la responsabilità dell'assicurazione qualità del corso di studio;
  • di supporto all'attività didattica;
  • uno studente scelto tra i rappresentanti degli studenti in consiglio di corso di studio;

Ulteriori informazioni sono disponibili nel D.R.-n.-253-del-25.03.15 http://www.unimol.it/wp-content/uploads/2014/02/D.R.-n.-253-del-25.03.15-regolamento-UGQ.pdf
Le attività del gruppo di riesame
Costituendosi come Gruppo di Riesame, sotto il coordinamento e la responsabilità del Presidente del Corso di Studio, l’UGQ del Corso di Studio provvede annualmente alla stesura del Rapporto di riesame del Corso di Studio che prevede una verifica e valutazione degli interventi mirati alla gestione del Corso di Studio (su base annuale – Riesame annuale) ed a una verifica ed analisi approfondita degli obiettivi e dell’impianto generale del Corso di Studio (con cadenza pluriennale – Riesame ciclico) nel rispetto delle indicazioni operative indicate nella documentazione prodotta dalla Agenzia nazionale per la Valutazione del Sistema Universitario (ANVUR).
Programmazione dei lavori e scadenze di attuazione delle iniziative
Il Coordinatore convoca la UGQ ogni qualvolta ne ravvisi la necessità e comunque almeno tre volte l'anno e comunque almeno una volta congiuntamente al Consiglio di Corso di Studio Unificato in Biologia. Il verbale delle riunioni verrà depositato, approvato nella stessa seduta e sottoscritto dal coordinatore, presso la segreteria didattica del corso di studi.
La UGQ valuterà durante il corso dell’anno:
  • I questionari compilati dagli studenti relativamente ai singoli insegnamenti (ottobre);
  • i dati forniti dall'Ateneo sulle immatricolazioni, sulle iscrizioni e sull'andamento delle coorti di studenti (dicembre);
  • i dati Alma Laurea sui Laureati e Laureati Magistrali, anche paragonando i Laureati e Laureati Magistrali nei Corsi di Studio L-13 e LM-6 dell'Università del Molise con quelli degli altri Atenei Italiani (settembre);
  • i dati Alma Laurea sulla occupazione dei Laureati e Laureati Magistrali, anche paragonando la occupazione dei Laureati e Laureati Magistrali nei Corsi di Studio L-13 e LM-6 dell'Università del Molise con quelli degli altri Atenei Italiani (settembre);
  • la predisposizione e pubblicazione dell'orario delle lezioni sul sito del Corso di laurea (settembre e febbraio);
  • l’incremento del numero delle convenzioni con Enti pubblici e privati per incentivare le attività di stage e tirocinio ai fini dell'inserimento nel mondo del lavoro (gennaio);
  • il potenziamento attività tutoraggio volta al miglioramento delle attività di orientamento per incoraggiare l'inserimento del tirocinio nel piano di studio (novembre);
  • la presentazione del Corso di Laurea (luglio);
  • la redazione Rapporto di riesame (dicembre – gennaio);
  • la progettazione scheda SUA-CdS 2016 (febbraio-maggio);
  • in qualsiasi momento qualora il coordinatore o un componente della UGQ ne ravvisi la necessità.