Ai sensi dell’art. 33 dello Statuto dell’Ateneo:

  1. In ciascun Dipartimento è istituita, senza maggiori oneri a carico dell’Ateneo, una Commissione paritetica docenti-studenti.
  2. La Commissione rimane in carica due anni e ha i seguenti compiti:
    • - attività di monitoraggio dell’offerta formativa, della qualità della didattica, nonché dell’attività di servizio agli studenti da parte dei docenti e dei ricercatori a tempo determinato;
    • - individuazione degli indicatori per la valutazione dei risultati delle attività suddette;
    • - formulazione di pareri sull’istituzione, attivazione, modifica, disattivazione e soppressione dei corsi di studio.
  3. Nello svolgimento dei propri compiti la Commissione può formulare pareri e proposte alle strutture interessate.
  4. Le Commissioni sono composte da una rappresentanza paritetica di quattro docenti, designati dal Consiglio di Dipartimento e quattro studenti iscritti ai diversi corsi di studio attivati da un Dipartimento eletti secondo le modalità stabilite dal Regolamento generale di Ateneo. Il Consiglio nomina il Presidente della Commissione tra i docenti da loro designati.
  5. La partecipazione alla Commissione paritetica non dà luogo alla corresponsione di compensi, emolumenti, indennità o rimborsi spesa.
Compiti
Le attività della Commissione paritetica Docenti-Studenti (CpDS) sono:
  • svolgere attività di monitoraggio dell’offerta formativa e della qualità della didattica, nonché dell’attività di servizio agli studenti;
  • individuare gli indicatori per la valutazione dei risultati dell’offerta formativa
  • formulare pareri sull’attivazione e sospensioni dei Corsi di Studio.
La CpDS esprime le proprie valutazioni e formula le proposte per il miglioramento in una Relazione Annuale che viene trasmessa al Presidio della Qualità e al Nucleo di Valutazione interna entro il 31 dicembre di ogni anno. In particolare valuta se:
  1. il progetto del Corso di Studio mantenga la dovuta attenzione alle funzioni e competenze richieste dalle prospettive occupazionali e di sviluppo personale e professionale, individuate tenuto conto delle esigenze del sistema economico e produttivo;
  2. i risultati di apprendimento attesi siano efficaci in relazione alle funzioni e competenze di riferimento;
  3. l’attività didattica dei docenti, i metodi di trasmissione delle conoscenze e delle abilità, i materiali e gli ausili didattici, i laboratori, le aule, le attrezzature, siano efficaci per raggiungere gli obiettivi di apprendimento al livello desiderato;
  4. i metodi di esame consentano di accertare correttamente i risultati ottenuti in relazione ai risultati di apprendimento attesi;
  5. al Riesame annuale conseguano efficaci interventi correttivi sui Corsi di Studio negli anni successivi;
  6. i questionari relativi alla soddisfazione degli studenti siano efficacemente gestiti, analizzati, utilizzati;
  7. l’istituzione universitaria renda effettivamente disponibili al pubblico, mediante una pubblicazione regolare e accessibile delle par8 pubbliche della SUA-CdS, informazioni aggiornate, imparziali, obiettive, quantitative e qualitative, su ciascun Corso di Studio offerto.
Composizione
La Commissione paritetica Docenti-Studenti del Dipartimento di Bi oscienze e Territorio è così composta:
Ruolo Componente Scadenza DR di nomina
Docente Giancarlo RANALLI 31.01.2021 n. 90 del 30.01.2020
Docente Sabrina DI BARTOLOMEO 31.01.2021 n. 90 del 30.01.2020
Docente Angela STANISCI 31.01.2022 n. 90 del 30.01.2020
Docente Claudio CAPRARI 31.01.2021 n. 90 del 30.01.2020
Docente Fabio DIVINO 31.01.2021 n. 90 del 30.01.2020
Studente Sig.ra Diletta Pia PAOLETTI 30.04.2020 n. 426 del 22.05.2018
Studente Sig. Michele GUERRA 30.04.2020 n. 426 del 22.05.2018
Studente Sig. Davide PLACELLA 30.04.2020 n. 426 del 22.05.2018
Studente Sig.ra Martina BUONO 30.04.2020 n. 416 del 29.05.2019
Verbali (ai sensi dell'art. 8 del Regolamento di Ateneo sul funzionamento delle Commissioni paritetiche docenti-studenti).
Relazioni annuali