Ai sensi dell’art. 33 dello Statuto dell’Ateneo:

  1. In ciascun Dipartimento è istituita, senza maggiori oneri a carico dell’Ateneo, una Commissione paritetica docenti-studenti.
  2. La Commissione rimane in carica due anni e ha i seguenti compiti:
    • - attività di monitoraggio dell’offerta formativa, della qualità della didattica, nonché dell’attività di servizio agli studenti da parte dei docenti e dei ricercatori a tempo determinato;
    • - individuazione degli indicatori per la valutazione dei risultati delle attività suddette;
    • - formulazione di pareri sull’istituzione, attivazione, modifica, disattivazione e soppressione dei corsi di studio.
  3. Nello svolgimento dei propri compiti la Commissione può formulare pareri e proposte alle strutture interessate.
  4. Le Commissioni sono composte da una rappresentanza paritetica di quattro docenti, designati dal Consiglio di Dipartimento e quattro studenti iscritti ai diversi corsi di studio attivati da un Dipartimento eletti secondo le modalità stabilite dal Regolamento generale di Ateneo. Il Consiglio nomina il Presidente della Commissione tra i docenti da loro designati.
  5. La partecipazione alla Commissione paritetica non dà luogo alla corresponsione di compensi, emolumenti, indennità o rimborsi spesa.
Compiti
Le attività della Commissione paritetica Docenti-Studenti (CpDS) sono:
  • svolgere attività di monitoraggio dell’offerta formativa e della qualità della didattica, nonché dell’attività di servizio agli studenti;
  • individuare gli indicatori per la valutazione dei risultati dell’offerta formativa
  • formulare pareri sull’attivazione e sospensioni dei Corsi di Studio.
La CpDS esprime le proprie valutazioni e formula le proposte per il miglioramento in una Relazione Annuale che viene trasmessa al Presidio della Qualità e al Nucleo di Valutazione interna entro il 31 dicembre di ogni anno. In particolare valuta se:
  1. il progetto del Corso di Studio mantenga la dovuta attenzione alle funzioni e competenze richieste dalle prospettive occupazionali e di sviluppo personale e professionale, individuate tenuto conto delle esigenze del sistema economico e produttivo;
  2. i risultati di apprendimento attesi siano efficaci in relazione alle funzioni e competenze di riferimento;
  3. l’attività didattica dei docenti, i metodi di trasmissione delle conoscenze e delle abilità, i materiali e gli ausili didattici, i laboratori, le aule, le attrezzature, siano efficaci per raggiungere gli obiettivi di apprendimento al livello desiderato;
  4. i metodi di esame consentano di accertare correttamente i risultati ottenuti in relazione ai risultati di apprendimento attesi;
  5. al Riesame annuale conseguano efficaci interventi correttivi sui Corsi di Studio negli anni successivi;
  6. i questionari relativi alla soddisfazione degli studenti siano efficacemente gestiti, analizzati, utilizzati;
  7. l’istituzione universitaria renda effettivamente disponibili al pubblico, mediante una pubblicazione regolare e accessibile delle par8 pubbliche della SUA-CdS, informazioni aggiornate, imparziali, obiettive, quantitative e qualitative, su ciascun Corso di Studio offerto.
Composizione
La Commissione paritetica Docenti-Studenti del Dipartimento di Bi oscienze e Territorio è così composta :
Ruolo Componente Scadenza DR di nomina
Presidente Prof.ssa Barbara Troncarelli 31/01/2018 n. 107 del 17.02.2017
Docente Prof.ssa Rossella Nocera 31/01/2018 n. 107 del 17.02.2017
Docente Prof.ssa Piera Di Marzio 31/01/2018 n. 107 del 17.02.2017
Docente Prof.ssa Carmen Rosskopf 31/01/2019 n. 107 del 17.02.2017
Docente Prof. Marco Petrella 31/01/2019 n. 107 del 17.02.2017
Studente Sig. Stefano Rinaldi 30/04/2018 n. 107 del 17.02.2017
Studente Sig. Michele Guerra 30/04/2018 n. 107 del 17.02.2017
Studentessa Sig. Giovanni Coladangelo 30/04/2018 n. 107 del 17.02.2017
Studente Sig. Giovanni Rosa 30/04/2018 n. 107 del 17.02.2017
Studente Sig. Fabio Barca 30/04/2018 n. 107 del 17.02.2017
Verbali (ai sensi dell'art. 8 del Regolamento di Ateneo sul funzionamento delle Commissioni paritetiche docenti-studenti).
Relazioni annuali